Asini si nasce
Area riservata
Seguici su Facebook

Chi siamo
In sella alla Storia, nuovi e
AgriCultura Inclusiva
Corsi per Attivita' con Asini
Agricoltura Sociale
Politica Ambientale
Attivita' sociali
E-Learning
Sistemi HALAL Biodiversita'
Sportello al consumatore/assoc
Sedi Associazione
Politica dell'ente
Linee Guida Nazionali IAA
Legislazione
Accreditamenti
Diventa Socio
** Appuntamenti **
Vetrina WEB Reg.Piemonte
Area FAD
Misura 1.1.1. PSR 2014-2020
Codice Etico
Codice deontologico
Ecco l'asino
Assemblea 2019
Fattorie Didattiche/Sociali
Notizie
Progetto ICARO
Galleria foto
Contributi 2019
Contributi Ivrea 2018
Documenti
Contatti
Forum
Trasparenza


Somarkanda s.c.s.
Il portale del Coadiutore

 

MESE ANNO TIPOLOGIA PAROLA
   
 
NO ALLO SCONTO IVA IN FINANZIARIA PER CHI UCCIDE GLI ASINELLI.
Dal 11.12.2007 Al ..
ALTRO

Tra tutti gli emendamenti della finanziaria mi è balzata all’occhio questa nuova genialata: “Uno sconto del 10% sull’Iva di chi commercia carne di mulo ed asino morto”. Ora mi chiedo, se è così improbabile ridurre il consumo della carne equina, ricordo che è stata presentata una proposta di legge per vietare l’uso a fini alimentari ovviamente non passata, almeno per par condicio avrebbero potuto ridurre l’aliquota iva sul commercio degli animali vivi. In tal modo le associazioni, gli appassionati, i “maniaci” degli amici orecchielunghe avrebbero potuto giovare della riduzione dei costi d’acquisto; a favore di un “contagio” di altri umani all’acquisto di questi preziosi e sempre più unici animali. Possibile che con tutti i seri problemi quotidiani che attanagliano la gente comune, non le caste, a qualcuno è venuto in mente di proporre questa riduzione unilaterale in favore di chi uccide piuttosto di chi vuole mantenere in vita? Come cittadino italiano e a maggior titolo come presidente dell’Associazione “Asini si nasce..e io lo nakkui” ovviamente non posso che aborrire questo emendamento, proponendo quantomeno anche un ampliamento della riduzione sugli scambi di animali vivi.
Grazie On. Prodi Luigi Cesare Cav.Ivaldi